Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

Top posts

  • 73 volte Scully

    20 febbraio 2013 ( #fabio marcaccini, #poesia )

    Pensieri, parole, hanno violato il Cielo. Ho trovato sconfitte le mie illusioni col perseverare incosciente per l'errore di viverti, ad ogni costo e a pagarne lo scotto. L'acqua è malata, impura, non lava l'anima né la coscienza. Il mio mondo è intorno,...

  • In poche parole

    27 dicembre 2017 ( #luca lapi, #le riflessioni di luca )

    In poche parole... Cosa potrebbe stare "in poche parole..."? "Poche" è un aggettivo indefinito, plurale, femminile. E' anche un sostantivo, singolare, femminile, in francese. Significa: "tasca". Poche parole potrebbero stare in tasca, in un foglietto...

  • L'angolo della poesia di Adriana Pedicini

    02 aprile 2013 ( #adriana pedicini, #L'angolo della poesia )

    Cari amici di signoradeifiltri.overblog, è con vero piacere che, d’accordo con la Redazione,abbiamo pensato di dare il via a una nuova rubrica, un angolo per così dire simile ad una nicchia, quella della poesia. La poesia non va certo isolata, né nascosta,...

  • Bei ricordi della “tolleranza repressiva”, come la chiamava Marcuse

    31 marzo 2019 ( #guido mina di sospiro, #storia )

    Di Guido Mina di Sospiro – pubblicato nell’originale inglese da New English Review, tradotto in italiano da Patrizia Poli. Il contesto: l’Italia durante gli anni di piombo nei secondi anni settanta. La situazione: dopo la seconda guerra mondiale, si era...

  • Tempus fugit

    12 gennaio 2013 ( #fabio marcaccini, #poesia )

    Prima di Voi ho visto un mondo intero crescere, fino a posarsi dolcemente sulla luna aggraziato da sorrisi sconosciuti, per incupirsi tra i mezzi sguardi e le tante voci per poi annebbiarsi nei troppi facili e tristi volti. Ho camminato a lungo coi miei...

  • Vincenzo Zonno, "Caterina"

    18 agosto 2018 ( #poli patrizia, #recensioni )

    Caterina Vincenzo Zonno Watson edizioni, 2018 pp. 147 14,00 Caterina , di Vincenzo Zonno, è un romanzo scritto benissimo, con un linguaggio davvero letterario, ma risulta, almeno per la sottoscritta, di difficile comprensione. Storia onirica e surreale,...

  • Turkimera

    08 aprile 2013 ( #poli patrizia, #poesia )

    “Un occhio di Allah per te, uno per lei” Una tartaruga di pietra, una con gli occhi blu. Un punto sul foglio con tante frecce che s’irraggiano, che vorrebbero espandersi, che pulsano un ritorno d’amore su di sé. Il bisogno è così grande che non si può...

  • Connessione schifosa

    13 aprile 2021 ( #giuseppe scilipoti, #racconto )

    Mamma mia, che schifo di connessione! La linea è veramente lenta. Ho provato inutilmente ad accendere e spegnere il router più volte nonché a smanettare con le configurazioni. Uffa! Necessito di una spedita navigazione in Internet, visto che tra circa...

  • Dedicata alle distanze…

    31 gennaio 2013 ( #fabio marcaccini, #poesia )

    Ricordi? Cielo terso e troppo azzurro per poter pensare male di quel vento che nell'alto in fretta ripuliva spingendo e rincorrendo via i nostri pensieri e le nostre più grigie paure. Tanto spazio liberato per gli assolati raggi d'estate illuminanti di...

  • Un piatto da servire freddo

    03 marzo 2017 ( #pee gee daniel, #racconto )

    Bastava così! Quella volta aveva davvero passato il segno e lui se l'era legata al dito. Per sempre! Tuttavia, come insegnano le pagine più ciniche di Sun Tzu e di Machiavelli, aveva covato il rancore cieco che l'avrebbe condotto all'atto finale, celandolo,...

  • Amore tardivo

    05 aprile 2013 ( #poli patrizia, #poesia )

    Questo amore tardivo morirà solo insieme a me come tutte le cose che non si realizzano, che rimangono sognate, incompiute. In ogni volto cercherò sempre il suo volto, in ogni poesia una sua poesia. Passeranno gli anni e mi chiederò se è vivo, se è felice,...

  • Il viaggio di Marta

    11 aprile 2019 ( #costantino delfo, #racconto )

    La busta della lettera, di un colore marrone, è sgualcita. Le immagini dei tre francobolli rappresentano un Buddha seduto, una montagna innevata e un serpente. Il mio nome e l’indirizzo sono scritti con la sua calligrafia. È di Marta. Marta era sparita....

  • "La Supplente" prima puntata di Chiara Zanin

    12 gennaio 2013 ( #chiara zanin, #educazione )

    di Chiara Zanin Tema: La Supplente. Svolgimento: La Supplente è una maestra. Siamo sicuri? A dire il vero, essa è socialmente riconosciuta come la sostituta della maestra, quella vera. Allora, la Supplente è una specie di avatar. Un surrogato, una brutta...

  • Stella

    14 aprile 2021 ( #giuseppe scilipoti, #racconto )

    È già passato un mese dall'incidente. Da allora, tutto solo, ogni sera per intere mezz'ore, malinconicamente mi affaccio sul balconcino, quello che era il nostro rifugio. Anzi, lo è anche adesso, mia amata Stella. Stella, mai nome più appropriato. Oggi,...

  • Pensieri divelti

    26 gennaio 2013 ( #fabio marcaccini, #poesia )

    Macchina di ferro, dal cuore di pezza, a riposare i dolori di un male incurabile, inchiodata da viva su una sedia a rotelle, che diventerà presto la tua condanna a morte, ad insabbiar le mani grinze dalla crudezza selvaggia di un dolore. Ma la mente è...

  • La mamma dai capelli marroni

    05 dicembre 2018 ( #franca poli, #le suggestioni di franca )

    Oggi, mentre stavo facendo la spesa, assorta nel difficile compito di scegliere che tipo di pasta comprare, mi sono sentita sfiorare delicatamente la gonna. Una bambina bionda con due grandi occhi scuri, pieni di lacrime, mi guardava silenziosa. Per un...

  • "The neverending history"

    31 gennaio 2013 ( #fabio marcaccini, #poesia )

    Umile sasso di terra spaccata e detrita, logoro, noioso, avulso di vita. Sbiancato nel Tempio di un mare profondo o rosso del sangue di angosce del Mondo. Lavato da lacrime di Anime inquiete, per Mano Divina a raggiunger le mete. Anelita impronta erosa...

  • Stephenie Meyer, "Midnight Sun"

    19 agosto 2020 ( #poli patrizia, #recensioni )

    Midnight Sun Stephenie Meyer Atombooks, 2020 pp 756 Dovevo comprarlo per forza. Ho letto tutta la serie di Twilight e ho visto tutti i film, dal primo all’ultimo. Questo nuovo capitolo della saga dei vampiri vegetariani non potevo perdermelo. Non è un...

  • OCCHI DI GABBIANO

    09 marzo 2013 ( #fabio marcaccini, #poesia )

    Un grido richiama dall'alto. L'azzurro del mio mare si distrae, dall'orizzonte si alza a quel cielo tanto acceso da un bagliore oscuro, mentre il tutto asciuga i cattivi pensieri. Due bianche ali incatenate nell'aria volteggiano, poi planano contro, veloci,...

  • Un mucchio di ossa per ritrovare l’equilibrio

    06 marzo 2017 ( #federica cabras, #recensioni )

    Per un’inguaribile abitudinaria come me, i cambiamenti – sintomo, ahimè, del tempo che passa – sono fonte di terrore e di ansia. Malgrado mi renda conto che uscire dalla propria zona di comfort sia utile – come dicono gli specialisti? – a sentirsi vivi,...

  • "Album di famiglia" di Fabio Marcaccini

    09 gennaio 2013 ( #fabio marcaccini, #racconto )

    Mi son svegliato di soprassalto stanotte o iernotte, non ho mai capito come si dice. Un balzo sul letto, all’improvviso, con la maledetta sensazione che il cuore si sia fermato, abbia cessato di battere e quel senso di oppressione sul petto, quella insofferenza...

  • Cinzia Diddi sostiene Prato

    29 aprile 2020 ( #cinzia diddi, #il mondo intorno a noi )

    Raccolta alimentare del 1 Maggio 2020 all'insegna del tricolore italiano: dona pasta, passata di pomodoro e basilico e aiuteremo le famiglie più bisognose in questo difficile momento. L’idea nasce sui social, proprio per il giorno della Festa dei Lavoratori,...

  • Alessandro Seveso, "Parole Infinite" recensione di Ida Verrei

    10 gennaio 2013 ( #ida verrei, #recensioni )

    “Parole infinite” di Alessandro Seveso “Il tempo porta con sé tutti gli elementi della vita, può capitare che persone del passato tornino, prima o poi…” La nostalgia è l’elemento dominante nell’opera di Alessandro Seveso, una nostalgia velata di malinconia,...

  • La fisarmonica

    06 febbraio 2021 ( #paula martins, #racconto )

    Quando ero ancora un piccolissimo essere saltellante e spumeggiante di gioia, mia madre decise che dovevo fare qualcosa in più, oltre a saltellare. Così mi iscrisse alle lezioni di fisarmonica. Io, invece, volevo disperatamente imparare a suonare il pianoforte....

  • Il rispetto della legge.

    11 marzo 2013 ( #adriana pedicini, #saggi )

    Nell'ultimo capitolo difensivo dell'Apologia di Socrate, il filosofo non si comporta neppure ora da imputato. Horror, direste voi! Aspettate! Anzi, quasi fosse un superiore dei suoi giudici, li invita a compiere il loro dovere, applicando la giustizia,...