Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

Quanto "sexting" fate???

27 Maggio 2014 , Scritto da Mari Nerocumi Con tag #mari nerocumi, #erotismo

Quanto "sexting" fate???

Ho letto su un quotidiano una statistica che mi ha dato un po’ da pensare.

Secondo un popolare sito di incontri extraconiugali, gli italiani sarebbero tra i più accaniti praticanti del “sexting” a livello planetario; e comunque sarebbero tra i popoli che hanno decisamente sostituito il sexting al sex vero e proprio!

Forse non tutti sanno esattamente cosa sia ‘sto sexting pur, a quanto pare, praticandolo abitualmente!

Bene, si tratta in sostanza di mandarsi messaggi e selfie, (quelli che una volta si chiamavano autoscatti) hot, ma anche solo tiepidini, per stuzzicare le fantasie sessuali del ricevente e… fermarsi lì.

Secondo quest’indagine, in pratica, oggigiorno noi italiani semplicemente ci accontenteremmo di quel minutino di emozione/eccitazione che scaturisce dalla visione, sullo schermo del nostro smartphone, di una “fotina” a gambe aperte o a tette fuori o dalla lettura di frasette porche spedite dai nostri partner extraconiugali. E addirittura l’88% di noi italiani preferirebbe coltivare questa abitudine invece di impegnarsi in performance ad alto contenuto erotico.

In un primo momento mi sono detta – ma de che stamo a parlà???

Sexting… ma de che??? -

Per un attimo, nella mia mente si è riversato massivamente il flusso dei vari sociologismi moraleggianti “a un tanto al chilo” di cui sono pieni gli spazi dei media contemporanei e quindi: dalli all’involuzione della specie che è diventata incapace di stabilire contatti veri, di cercare l’altro sul serio, che copre il vuoto dell’anima, anche quella sociale, sotto montagne di immagini e parole senza senso, che ha permesso si scavasse una distanza abissale tra la parola (in senso lato) e la vita (in senso stretto), ecc. ecc.

Poi però mi sono ricordata di un’altra statistica secondo la quale oggi le donne sognano il sesso molto più degli uomini e ho fatto due più due.

- Che c’entra questo? – mi direte… e invece vi dico che c’entra.

La parola chiave di tutte queste indagini è sempre la stessa…SOGNARE

Oggi donne e, a quanto pare anche uomini, coinvolti in relazioni extraconiugali, amano avere a che fare solo col Desiderio, quello con la D maiuscola perché evanescente, perché vive nell’etere, perché impalpabile, perché intoccabile e inarrivabile, perché se ci si arriva perde di significato e non è più quello sognato…

È lo stesso desiderio delle nostre beniamine, ricordate? Ed è anche il nostro, quello che vogliamo provare ogni tanto ad occhi aperti immaginando performance megagalattiche con tizio o con caio…

E questa riflessione mi ha portato a un’altra conclusione, completamente “mia” della faccenda in cui non risiede alcuna accezione negativa…anzi

Si potrebbe essere portati a pensare, come ho letto in alcuni articoli di critica all’indagine, che si tratti di un’involuzione della specie che preferisce immagini e parole al contatto fisico vero e proprio ma dimentichiamo un particolare… ovvero che si tratta di relazioni extraconiugali…

E quell’extra secondo me fa una grossa differenza….è quel qualcosa in più che si è perso o che è scomparso dalla relazione abitudinaria…

…perché ci si è già concessi al gioco di sguardi, alla forza dell’incontro, al contatto fisico, allo scoprirsi… ci si è già messi a nudo corpo e anima e quando si prova a rifarlo è perché abbiamo solo voglia di ricordarci di cosa si prova e basta….

semplice no?

Condividi post

Repost 0

Commenta il post