Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

In giro per l’Italia: Agnone

6 Aprile 2014 , Scritto da Franca Poli Con tag #franca poli, #luoghi da conoscere

Fotografie di Flaviano Testa

Agnone è un paese fantastico situato nell’alto Molise. La tradizione vuole che questa ridente cittadina sia sorta sulle rovine della città sannitica Aquilonia, distrutta dai Romani durante la conquista del Sannio: nella zona sono stati recuperati diversi reperti archeologici, come la stele funeraria di Vibia Bonitas, attualmente conservata al Teatro Italo Argentino, nel centro storico della città. Lo sguardo attento ed esperto di Flaviano Testa ci porta alla scoperta di alcuni particolari di momumenti e scorci che catturati con la macchina fotografica. Nel solo centro abitato si trovano tredici chiese, a testimonianza della forte influenza che esercitava nei secoli addietro il Vaticano in questo lembo dell'Alto Molise. Tra le chiese medioevali più belle certamente va compresa la chiesa di sant’Emidio di cui vediamo nelle fotografie due particolari del meraviglioso portale, prodotto artistico degli abili scalpellini agnonesi. Non meno interessante è l'architettura civile del paese: il centro storico è di chiaro stampo veneziano, infatt, avventurandosi lungo le stradine del borgo antico, ci si imbatte di frequente nelle caratteristiche botteghe veneziane e in piccole statue di pietra raffiguranti, per l'appunto, leoni veneziani. Interessante è la piazza principale del centro storico, piazza Plebiscito, anticamente detta piazza del Tomolo, nella quale confluiscono sette strade che partono da altrettante zone del borgo antico e che ospita una caratteristica fontana marmorea risalente al 1881 (anno della costruzione del primo acquedotto urbano agnonese). Nell’ultima foto Flaviano ci presenta Le campane di Agnone: un binomio inscindibile almeno come quello che vede indissolubilmente legata la vita, lo sviluppo e l’economia di Agnone e la Pontificia Fonderia Marinelli, vera e propria istituzione tra le tradizioni artigianali molisane: da oltre mille anni, infatti, i campanari di Agnone tramandano di generazione in generazione l’arte della fusione delle campane, e questa fonderia modello, celebre in tutto il mondo, si avvia ormai per il quarto secolo di storia. (Franca Poli)

In giro per l’Italia: Agnone
In giro per l’Italia: Agnone
In giro per l’Italia: Agnone
In giro per l’Italia: Agnone
In giro per l’Italia: Agnone

Condividi post

Repost 0

Commenta il post