Overblog Segui questo blog
Edit page Administration Create my blog
signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

La redazione

Scritto da La redazione Con tag #Redazione

Patrizia Poli

Patrizia Poli è nata a Livorno nel 1961 e qui risiede. Laureata in lingua e letteratura inglese.

Il suo romanzo L'uomo del sorriso è stato segnalato al XXVI Premio inedito Calvino, pubblicato da Marchetti Editore nel 2015 e recensito su L'indice dei Libri del mese, numero di settembre 2015

Il suo racconto "Quand'ero scemo" ha vinto il premio Guerrazzi ed è stato pubblicato sulla rivista "La Ballata" e su "Il foglio Letterario".

Attualmente:

Amministratrice del blog collettivo signoradeifiltri.blog

Precedentemente:

Ha collaborato al sito CriticaLetteraria dal 2012 al 2015

Ha gestito, insieme a Fabio Marcaccini, il sito Livorno Magazine dal 2012 al 2013

Ha gestito, insieme a Ida Verrei, il Laboratorio di Narrativa su Facebook

Ha scritto anche : Il Respiro del Fiume, Bianca come la Neve, Quand'ero scemo,

per contatti ppoli61@tiscali.it

 

Leggi tutti gli interventi di Patrizia

Adriana Pedicini

Adriana Pedicini, già docente di lettere classiche del Liceo Classico “P. Giannone” di Benevento, scrive da tempo, ma solo con la quiescenza ha iniziato a dare concretamente visibilità alla sua scrittura con la pubblicazione on line dei suoi racconti e/o poesie.

Ha pubblicato: una silloge di racconti, I LUOGHI DELLA MEMORIA, Arduino Sacco editore, nov. 2011 e una silloge di poesie NOEMATIA, Lineeinfinite edizioni, marzo 2012.

Ha al suo attivo anche diversi premi o segnalazioni per la poesia o per la narrativa (Premio Nosside 1990 per la Poesia, Premio Intern. di narrativa J. Prevert 2010, Premio Taormina-Europclub di narrativa 2010, 2011).

Con il racconto La nomade ha conseguito il 3 premio nel 18° Concorso Artistico Internazionale “Amico Rom” 2011.

Attualmente scrive anche per diversi blog o magazine on line: Sul Romanzo, RomaCapitaleMagazine, Lib(e)roLibro, Arteinsieme ecc.

Racconti e poesie sono presenti in alcune Antologie.

Contatto

adripedi@virgilio.it

 

Leggi tutti gli interventi di Adriana

Gordiano Lupi

Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Collabora con Futuro Europa, Inkroci, La Folla del XXI Secolo, La Linea dell’Occhio e altre riviste. Dirige le Edizioni Il Foglio Letterario. Traduce gli scrittori cubani Alejandro Torreguitart Ruiz, Felix Luis Viera, Heberto Padilla e Guillermo Cabrera Infante. Tra i molti lavori ricordiamo: Nero Tropicale, Cuba Magica, Un’isola a passo di son - viaggio> nel mondo della musica cubana, Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura, Almeno il pane Fidel, Mi Cuba, Fellini - <g>em>A cinema greatmaster, Velina o ong>ong>g>strong>calciatore, altro che scrittore!, Fidel Castro – biografia non autorizzatastrong>, Fame - Una terribile eredità, Storia del cinema horror italiano in cinque volumi, Soprassediamo! - Franco & Ciccio Storyrong>. Ha tradotto La ninfa incostante di Guillermo Cabrera Infante (Sur, 2012). Calcio e acciaio – Dimenticare Piombinostrong>, il suo ultimo romanzo, nel 2014 è stato presentato al Premio Strega. In uscita il romanzo breve Miracolo a Piombino ong>– Storia di Marco e di un gabbiano e due testi di cinema: Gloria Guida, il sogno biondo di una generazione e ng>Divina creatura - Il cinema di Laura Antonelli. Blog di cinema: La Cineteca di Caino (http://cinetecadicaino.blogspot.it/). Blog di cultura cubana e letteratura: Ser Cultos para ser libres (http://gordianol.blogspot.it/). Pagine web: www.infol.it/lupi. E-mail per contatti: lupi@infol.it

Leggi tutti gli interventi di Gordiano

Lorenzo Campanella

Lorenzo Campanella è nato vent’anni fa ad Avola, nella bella isola Siciliana. È l’ultimo nato della famiglia. Già da piccolo usava creare mondi, scrivendo liberamente e consumando interi quaderni a righe. A diciassette anni (forse un po’ tardi.. SIC!) viene premiato con una Menzione d’onore al Valore Poetico, dall’A.Pi.C.E. Ha partecipato a diversi concorsi letterari nazionali e internazionali. Tra gli ultimi è possibile ricordare la sua partecipazione come Rappresentante della città nella quale abita (Pachino), al Concorso Nazionale Pirandello ad Agrigento, presentando una tesina dal tema: “Luigi Pirandello ed il Cinema Muto”. Dopo cinque anni di lager per la creatività e per la libertà di pensiero, supera il Liceo presentando all’esame una tesina sui Totalitarismi, argomento che si rivelerà a dir poco profetico, sul piano sociale e istituzionale. È chiamato idealista, sognatore, utopista. Forse la realtà dei fatti è ben più semplice: a Lorenzo piacciono le storie reali, quelle belle, quelle oneste, quelle che fanno vibrare il cuore (come Il Piccolo Principe). Tra gli argomenti che ama approfondire ci sono: la Democrazia, i Totalitarismi, la Filosofia, la Storia, la Letteratura, la Musica. Insomma, un po’ tutto, ma con creatività e cercando di evitare arzigogoli e pedanterie.

Gestisce da circa un anno il blog: La Scatola di Carta. Collabora con la Rivista Letteraria online “Euterpe”.

Leggi tutti gli interventi di Lorenzo

Valentino Appoloni

Valentino Appoloni appartiene alla classe 1974. Ha una laurea in Scienze Politiche. Ha avuto qualche esperienza (come stage) nella redazione di una rivista letteraria (Inchiostro). Per il resto da tre anni ha iniziato a scrivere e autopubblica alcune cose su ilmiolibro.it. Si sta appassionando alla forma breve, sia come scrittura che come lettura.

Leggi tutti gli interventi di Valentino

Liliana Comandè

Liliana comandè è giornalista, editore e direttore responsabile di Travelling Interline

Leggi tutti gli interventi di Liliana

Franca Poli

Franca Poli, classe 1957, è consulente del lavoro in pensione. Scrive, con scarso successo, per divertimento e per passione fin da quando era piccola e buttava nero su bianco tutto quello che le passava in testa. Ha pubblicato nel 2009 insieme al marito il romanzo giallo “Ne cives ad arma ruant” edito da Editrice Zona. Scrive racconti sempre del genere thriller e con “Ora so tutto” si è classificata al secondo posto al concorso nazionale “Giallo Miele” e al quinto con “Una lama nel buio”. Compone, per diletto, poesie vernacolari e ha ottenuto buoni piazzamenti vari in concorsi specifici. Recentemente ha lasciato nel cassetto romanzi e poesie e si dedica alla collaborazione con pagine e riviste on-line.

Leggi tutti gli interventi di Franca

Strego

Classe 2014, vive con Patrizia P. dal 30 aprile dello stesso anno.

Intelligente, curioso, eclettico, è membro attivo della redazione fin dai suoi primi giorni. Partecipa alle riunioni stando sdraiato sulla scrivania, riempiendola di peli e premendo i tasti con le zampe anteriori. Ciò che scrive in questo modo spesso ha più senso di quanto prodotto dalla padrona in tutti questi anni.

Segni particolari: coda storta.

Passioni: rosicchiare ed inghiottire qualunque cosa mettendo a repentaglio la propria esistenza.

 

Fabio Strinati

 

Fabio Strinati (poeta, scrittore, aforista pianista e compositore) nasce a San Severino Marche il 19/01/1983 e vive ad Esanatoglia, un paesino della provincia di Macerata nelle Marche. Molto importante per la sua formazione l'incontro con Fabrizio Ottaviucci. Ottaviucci è conosciuto soprattutto per la sua attività di interprete della musica contemporanea, per le sue prestigiose e durature collaborazioni con maestri del calibro di Markus Stockhausen e Stefano Scodanibbio, per le sue interpretazioni di Scelsi, Stockhausen, Cage, Riley e molti altri ancora.

Partecipa a diverse edizioni di "Itinerari D'Ascolto", manifestazione di musica contemporanea organizzata da Fabrizio Ottaviucci, come interprete e compositore, e prende parte a numerosi festival e manifestazioni musicali.

Inizia nel 2014 a dedicarsi anche alla scrittura in maniera continuativa. Nell'ottobre del 2014 pubblica il suo primo libro di poesie dal titolo Pensieri nello scrigno. Nelle spighe di grano è il ritmo. Raccolta di poesie pubblicata con la Casa Editrice ed Associazione Culturale Il Foglio Letterario, che ha, come suo direttore, lo scrittore italiano Gordiano Lupi. Nel mese di novembre del 2015, esce il suo secondo libro di poesia, Un’allodola ai bordi del pozzo. Nel novembre del 2016 esce il suo terzo libro, Dal proprio nido alla vita. Un poemetto ispirato al libro di Gordiano Lupi, Miracolo a Piombino.

 

Leggi tutti gli interventi di Fabio 

 

Pee Gee Daniel

 

Pee Gee Daniel è nato a Torino e vive in Alessandria. Ha pubblicato, tra gli altri, Gigi il bastardo (& le sue 5 morti), Montag, Il politico, Golena, Lo scommettitore, Leucotea, Ingrid e Riccione, La Gru, Il lungo sentiero dai mattoni dorati, e-piGraphe, Freakshow, Kipple, Un'infilata di onesti accidenti, Scepsi e Mattana, Once upon a time in Valdiguggio, Leucotea e il saggio Il riso e il comico, Montag.

Nell'aprile 2016 ha autopubblicato il thriller ucronico “2013!”

Collabora con le riviste digitali Endoxa (Ed. Mimesis), Tibereide, '900 Letterario.

Il suo saggio Sometimes I think there's naught beyond. Ovvero: le influenze del Dizionario Storico-critico di Pierre Bayle sul Moby Dick di Melville è stato pubblicato sul n. XV del 2013 della rivista Etica e politica, afferente alla Facoltà di Filosofia dell'Università di Trieste.

È librettista del musical Cogli l'attimo, con le musiche di Fabio Zuffanti.

È autore del libretto che accompagna l'album degli Höstsonaten “Cupid & Psyche”, uscito nell'aprile del 2016 su etichetta AMS Records.

Insieme all'attore Omid Maleknia ha curato Spettacolo d'evasione, che vede alcuni detenuti del carcere Don Soria di Alessandria nella veste di cabarettisti.

 

Leggi tutti gli interventi di Pee Gee

 

 

 

 

Simone Giusti

 

Simone Giusti è creatore e narratore di storie. Pisano, classe 1977, laureato in archeologia, ha studiato narrazione, sceneggiatura e regia. Insegna cinema agli adulti e nelle scuole; insegna storytelling durante i corsi di public speaking. Come scrittore e regista ha vinto alcuni concorsi, i più prestigiosi sono Shortbuster di iLIKE.tv e Narratopoli di Cento Autori.

Ha pubblicato Incubo, Guerre Corporative, Il giardino di BoscofittoPisa connection, Ragnarok e Portland, La città dei dannati. Decine di suoi racconti sono apparsi su diverse antologie, alcune curate da lui.

Nel 2017 ha inaugurato il suo marchio Exlex con Jimbo, l’Isis e la strategia del terrore, primo di una trilogia pulp.

 

http://simonegiusti.wixsite.com/scrittore

 

Leggi tutti gli interventi di Simone

 

 

 

Gianluca Pirozzi

 

Gianluca Pirozzi è nato a Napoli ed ha vissuto a Roma, Venezia, Bruxelles, Parigi, Bogotá, Mumbai e Skopje. I suoi racconti sono stati più volte premiati nell’ambito di rassegne letterarie nazionali e pubblicati in antologie, raccolte narrative e riviste letterarie. 
Ha pubblicato la raccolta Storie liquide (2010), i romanzi Nell’altro (2012) e Nomi di donna (2013) selezionato al premio Mario Luzi 2016.

 

Leggi tutti gli interventi di Gianluca

 

 

 

Diego Popoli

 

Diego Popoli nasce il quattro settembre del settantadue a Vignola, nella profonda provincia Emiliana, dove tuttora vive e lavora. Novello Batman, di giorno ordina pezzi di ricambio, la sera si trasforma in scrittore. Ha una compagna che lo sopporta, un cane e una gatta difficili da sopportare a cui però, vuole molto bene. Frequenta da sempre la stessa compagnia di amici, cosa di cui gli va di vantarsi. Gli stessi, insieme a lui, sono i protagonisti del suo esordio letterario: Fotografie da Leucotea Edizioni.

 

Leggi tutti gli interventi di Diego

 

 

Federica Cabras

 

Federica Cabras è figlia dei primi anni ‘90. Dopo aver scoperto presto – prestissimo – come unico punto fermo della sua vita un viscerale amore per lettura e scrittura, ha sviluppato queste due passioni in modo totale, completo, minuzioso. Ha letto – sempre e di tutto – e ha scritto di continuo. All’inizio erano diari, poi piccole storie e infine racconti. Nel 2011 è approdata al web magazine Prima Pagina online per il quale si è occupata di recensioni di libri e della sezione “Salute”. Occasionalmente si occupa anche di Musica. Nel 2015, ad aprile – a cavallo con l’auspicata laurea in Lettere, indirizzo moderno –, ha iniziato la collaborazione con la Book Sprint Edizioni. Migliorarsi sempre e per sempre è il suo motto, e la dedizione e la pazienza sono gli ingredienti con cui condisce ogni giornata. Attualmente, è iscritta al Corso di laurea magistrale in Filologia e Letterature Moderne.

 

Leggi tutti gli interventi di Federica

 

 

Luca Lapi

 

Luca Lapi è nato sotto il segno dei Pesci nel 1963. La diagnosi alla nascita è impietosa. spina bifida e idrocefalo.

A cinquant'anni ha deciso di raccontasi. Raccontare il rapporto con il mondo e con gli altri, il suo rapporto con Dio. E soprattutto il suo percorso interiore dall'autocommiserazione ad una piena coscienza di sé.  

Ha pubblicato Memoria, i primi cinquant'anni della mia vita da diversabile

 

Leggi tutti gli interventi di Luca

 

 

Umberto Bieco

 

Umberto Bieco nacque. E deve tuttora riprendersi dal trauma.

A quanto pare ha scritto un libro intitolato Alcune note su una non entità 

Leggi tutti gli interventi di Umberto

 

 

Chiara Pugliese

 

 

Chiara Pugliese (Siena,1975). Impiegata per lavoro, lettrice e “parlatrice” per passione. Sin dai tempi dell’Università si è sempre divisa tra lo studio e le sale radiofoniche di emittenti locali senesi e grossetane. Ha condotto programmi di attualità, musica e addirittura rubriche con bambini. Nel frattempo, sebbene a periodi alterni, ha sempre letto moltissimi libri, spaziando dai romanzi contemporanei, a quelli storici o biografici, con particolare predilezione per le ambientazioni a cavallo tra 800’ e 900’.

Ama raccontare storie, leggerle, ma anche farsele raccontare: ascolta infatti un gran numero di audiolibri in macchina mentre raggiunge la sua sede di lavoro oppure durante il fine settimana mentre cammina per boschi e montagne.

Saltuariamente collabora con una web radio che si chiama RadioLibri dedicata interamente al mondo dell’editoria, dove si occupa della lettura di recensioni di libri di varia tipologia: dai classici, ai gialli, alle nuove uscite.

 

Leggi tutti gli interventi di Chiara

 

 

 

Alessio Piras

 

Alessio Piras (Genova, 1983) ha conseguito il Dottorato di Ricerca presso l’Università di Pisa nel 2014 con una tesi sulla Guerra Civile Spagnola. Vive e lavora a Barcellona, dove svolge attività di ricerca in ambito letterario con il Grupo de Estudios del Exilio Literario (GEXEL-CEFID) dell’Universitat Autònoma di Barcelona e codirige la pubblicazione Forma. Revista d’Estudis Comparatius dell’Universitat Pompeu Fabra. Coltiva la critica letteraria anche fuori dall'ambito accademico sulle pagine del blog collettivo Critica Letteraria.

È autore dei romanzi Omicidio in Piazza Sant’Elena (2016) e Nati in via Madre di Dio (2017), entrambi pubblicati dalla F.lli Frilli Editori.

 

Leggi tutti gli interventi di Alessio

 

 

Altea

Altea è nata con due cromosomi sessuali X, ha accumulato più titoli di studio che lavori effettivi fino ad ora. Ha saggiamente deciso di non riprodursi. Legge, cucina, viaggia, tutto in maniera disordinata. Scrive per non perdere l’abitudine e strappare un sorriso se ci riesce.

 

Leggi tutti gli interventi di Altea

Condividi pagina

Repost 0