Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
signoradeifiltri.blog (not only book reviews)

LE MIE CONSIDERAZIONI SUL LIBRO “L’UOMO DEL SORRISO”

8 Maggio 2016 , Scritto da Margherita Musella Con tag #margherita musella, #poli patrizia, #recensioni

LE MIE CONSIDERAZIONI SUL LIBRO “L’UOMO DEL SORRISO”


Ho deciso di leggere il romanzo L’uomo del sorriso“ non perché il titolo fosse accattivante o per la bella copertina, bensì perché la Poli è una garanzia. E, infatti, il libro è bello, veramente bello. Me lo sono goduto e divorato. Faccio i miei complimenti all’autrice che ha avuto il coraggio di scrivere su Gesù’, senza cadere nei luoghi comuni ma regalandoci un’opera scritta con tatto e sensibilità .
Con questa sua personale ricostruzione della storia di Yeshua’bar Yosef, visto come personaggio storico, ci dona soprattutto un’accurata, precisa e profonda descrizione degli stati d’animo dei personaggi che girano intorno a lui. Non è facile scrivere una biografia del Messia, eppure l’autrice lo fa. E lo fa bene, dopo aver effettuato i suoi studi affidandosi ai Vangeli e agli Atti degli apostoli:il tutto avviene a prescindere dal suo credo.
Patrizia Poli usa con maestria le parole che entrano dentro, scavano. Splendida la descrizione dei moti interiori di Maria Maddalena: nell’insieme un libro delicato, tenero, squisito, scritto con una tensione che tiene costantemente desta l’attenzione a prescindere dalle circostanze ben note.
Va sottolineata la struttura del romanzo, che ha un incedere incalzante e affascinante e l’approfondimento di un personaggio reale che ha influenzato nei secoli il pensiero degli uomini, continuando ad entrare nelle vicende umane fin ad oggi. Ma soprattutto è da puntualizzare la sua personale interpretazione, in modo particolare nel finale.

Concludendo, come precisa la scrittrice, questo romanzo risulta "una grande e struggente storia d’amore".

Condividi post

Repost 0

Commenta il post